fbpx

Reggio: “lo stipendio da consigliere regionale intendo devolverlo per il 50 % alle persone bisognose”

soldi“Lo stipendio da consigliere regionale intendo devolverlo per il 50 % alla costituzione di una banco-alimentare per persone indigenti  e ad un’ associazione che possa  soddisfare i bisogni delle famiglie in difficoltà”. E’ quanto afferma Pasquale Romeo, candidato di NCD alle elezioni regionali. “Ogni diritto del cittadino  è un diritto, per cui non può essere un favore, affinchè questo possa succedere bisogna semplificare la burocrazia e renderla informatizzata (affinché per esempio ogni certificato possa essere richiesto anche on line).  Il cittadino deve poter segnalare le disfunzioni della pubblica amministrazione ad un ufficio di relazione con il pubblico efficiente che deve rispondere al cittadino con carta scritta entro un tempo definito. Il lavoro pubblico – prosegue Romeo –  richiede la nomina di dirigenti che non siano clientelari ma di merito, attraverso  una  commissione di valutazione dei curricula di costituzione regionale che risponda sull’eventuale danno erariale nella nomina dei dirigenti che non hanno i requisiti o che invece sono stati nominati in maniera impropria avvantaggiando un candidato anziché l’altro. Il lavoro pubblico ha tra i dipendenti una crescente insoddisfazione che dipende sia dalla organizzazione dei più alti dirigenti, sia dai benefit che non vengono riversati sui quadri più bassi come quello C e D della regione, con insoddisfazione crescente del personale dipendente che lavora giornalmente e con fatica supplendo spesso a difficoltà e carenze. Inoltre, l’incapacità di negoziare i conflitti che ci sono nell’equipe di lavoro sia da parte del dirigente, sia da parte dei singoli membri, ormai in burn-out, necessita di corsi per la risoluzione del conflitto e per la fuoriuscita del burn-out  o anche detto esaurimento lavorativo, che impedisce alla pubblica amministrazione di migliorare”.