fbpx

Reggio, Longo: “grazie di cuore a chi ha sostenuto la mia candidatura, 2325 voti puliti”

elezioni regionali (1)Lettera aperta di Giuseppe Longo, secondo nella lista “La Sinistra” alle elezioni regionali di domenica scorsa, ai propri sostenitori.

Cari cittadini,

vorrei ringraziarvi per l’affetto e l’amicizia con cui avete deciso di sostenere la mia candidatura. Siete la medaglia che sfoggio quotidianamente sul petto, la ragione più bella per cui batto la stessa strada da anni, affrontando a testa alta gli ostacoli e le difficoltà, certo di fare sempre la cosa giusta. È solo grazie a voi che posso ritenere le elezioni di domenica scorsa un grande successo: 2325 voti puliti in una terra condizionata dai poteri forti mi impongono di continuare a perseguire i miei ideali e il mio percorso politico con la passione di sempre. Particolarmente straordinari sono i consensi ottenuti nella mia Cinquefrondi, che corrispondono alla storica percentuale del 50%, senza considerare i voti di preferenza annullati a causa di errori di espressione del voto. Questo riconoscimento è il segno tangibile di un impegno politico e di un affetto che va oltre la cattiveria e l’invidia dei soliti noti, personaggi che sempre e solo male hanno provocato alla mia città. I dati di questo appuntamento elettorale ci insegnano anche che la crisi della politica sta raggiungendo il punto di non ritorno. Ho sempre pensato che la politica debba essere fatta di impegno e passione quotidiana, che il suo compito più alto sia quello di valorizzare e mettere in rete le realtà sane del nostro territorio. Certo, la sua espressione deriva anche dal consenso, ma spesso questo dipende da logiche diverse e discutibili. Ecco perché, oggi più di ieri, questa terra ha bisogno di persone perbene, dentro e fuori dalle istituzioni, di gente come voi e come me, disposta a testimoniare l’esistenza di una Calabria migliore, produttiva, onesta e consapevole capace di favorire una inversione culturale che sostituisca, definitivamente, una visione egoistica e personalistica con una prospettiva comunitaria, mettendo davanti sempre il “Noi” e mai più l’“Io”. NOI proseguiremo nella nostra battaglia per la legalità, a favore dei sacri diritti del cittadino e nell’interesse più solenne del Bene Comune, perché NOI non ci piegheremo mai agli interessi trasversali che ancora influenzano il nostro territorio. Sono convinto che il neo presidente della regione, Mario Oliverio, e il centrosinistra siano in grado di dare risposte serie e concrete ai calabresi in modo da restituire credibilità alla politica e alle istituzioni. A voi, amici cari, va la mia più sincera gratitudine: grazie per il vostro voto, grazie per il coraggio di metterci la faccia. Personalmente, posso promettervi, perché altre promesse non so fare, che porterò a termine il mio impegno in Provincia mettendo come sempre al primo posto il bene comune e la tutela del nostro territorio. So che continuerò a battermi al vostro fianco contro i soprusi, la cattiva politica.