fbpx

Reggio: l’ATAM ottiene il rinvio dell’udienza prefallimentare

gatto atamSi è tenuta in data odierna l’udienza dinnanzi al Tribunale fallimentare reggino nel corso della quale ATAM ha chiesto ed ottenuto un rinvio al 18.02.2015, impegnandosi, a seguito delle condizioni poste dalla Procura della Repubblica, a documentare: l’avvenuta certificazione dei crediti da parte della Regione Calabria; l’impegno da parte del Comune alla ricapitalizzazione; l’accordo con i singoli creditori per la ristrutturazione del debito; la regolarità dei contratti di solidarietà già stipulati, a fronte dei reiterati esposti avanzati alla Procura dal “Comitato tutela legale dei dipendenti ATAM”.

L’aria buona si respirava già da ieri durante la riunione tenutasi in Prefettura” – commenta così l’Amministratore Unico di ATAM a conclusione dell’ udienza. Incontro fortemente voluto dal Prefetto, dott. Claudio Sammartino, per dipanare innanzitutto la vicenda connessa al Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) al fine di poter procedere al pagamento degli stipendi ai lavoratori a seguito degli stanziamenti regionali. Vicenda che sta per concludersi positivamente, grazie anche alla disponibilità di INPS ed INAIL.

L’incontro si è rivelato proficuo anche in materia di riconoscimento dei crediti da parte della  Regione Calabria – prosegue il prof. Gatto. Difatti, l’Assessore ai Trasporti, on. Fedele, ha annunciato che con propria delibera la Giunta regionale si è determinata di chiudere il contenzioso con l’ ATAM per un importo pari a 10,8 mln di € che, tuttavia, a breve dovrà ancora ricevere l’ avallo formale dei Ministeri dell’ Economia e dei Trasporti.

Due passaggi importanti, dunque, nel “percorso ad ostacoli” che sta affrontando l’ATAM. Per cui sento il dovere, innanzitutto, di ringraziare il Prefetto il quale, proprio nel Palazzo del Governo, ha voluto dare un esempio di unità e di aiuto concreto alle ragioni dell’ azienda per favorire una soluzione che vada incontro alle esigenze di ATAM, dei suoi lavoratori e del futuro di questa città.

Analogo merito va ascritto alle altre due istituzioni, Regione e Comune, che nelle persone dell’ On. Fedele e del Sindaco Falcolmatà stanno condividendo la responsabilità di mantenere alta la speranza per la salvezza ed il rilancio di ATAM.

Non per ultimo, desidero ringraziare il Tribunale Fallimentare e la Procura per la comprensione e la sensibilità mostrate nell’ accogliere la richiesta di rinvio avanzata dall’ azienda.

“Dedico – conclude il prof. Gatto – il bel risultato odierno agli autentici “eroi” di questa vicenda: tutti i lavoratori di ATAM per l’ orgoglio ed il senso di appartenenza che stanno dimostrando pur nei tempi bui di questa crisi. Che rappresentano un sicuro riferimento per l’ ATAM che verrà.”