fbpx

Reggio, extracomunitari occupano abusivamente un appartamento: “la storia continua”

abusiviCome già segnalato più di una settimana fa in un articolo precedente, una famiglia di extracomunitari si è impossessata abusivamente di un appartamento in via Calamizzi Superiore, a Reggio Calabria.
Ci ritroviamo oggi, dopo più di una settimana che concludono il loro trasloco portando tutta la mobilia necessaria, nelle stesse condizioni di prima, in quanto non si è visto l’intervento di alcuna forza armata” scrive a StrettoWeb un cittadino della zona che, insieme ai residenti e ai vicini, sta provando di tutto per risolvere questa situazione di disagio. Ma “la polizia municipale dichiara che non può intervenire poiché l’appartamento è proprietà  privata; la polizia dichiara che l’appartamento è di proprietà delle Ferrovie dello Stato quindi attende un’azione da parte loro; infine contattate le Ferrovie dello Stato rispondono che non sanno come comportarsi, e nel frattempo continuiamo a perdere tetti utili per famiglie italiane in difficoltà. Ma dato che,come detto più volte, il fenomeno abusivismo è già  presente in varie zone della città e si fa poco o nulla per contrastarlo bisognerebbe seguire una linea unica invertendo su tutti in maniera forzata“. Un punto di vista assolutamente condivisibile, a prescindere se si tratti di extracomunitari, rom o reggini (vedi Arghillà o viale Europa).