fbpx

Reggio: ecco il nuovo simpatico “custode” del cimitero di Lazzaro [FOTO]

/

DSC04970 (Medium)“Nella tragicità dei fatti segnalo una nota di colore. Dopo vent’anni finalmente il cimitero di Lazzaro ha un custode. Un custode vigilie e attento che anche di notte esegue ispezioni ed appostamenti. Tempi duri si presentano per i malintenzionati che senza vergogna continuano a perpetrare furti nel luogo sacro. L’ennesimo gesto macabro è stato perpetrato qualche mese addietro smontando e asportando da una lapide otto staffe di acciaio per sostegno lapidi il cui costo si aggira sui 58,00 euro ciascuna. In merito mi risulta sia stata presentata denuncia ai Carabinieri di Lazzaro”. Lo afferma in una nota Vincenzo Crea, Referente unico dell’ANCADIC Onlus e Responsabile del Comitato  spontaneo “Torrente Oliveto”.

“Durante l’assenza del nuovo custode per aprire e chiudere i cancelli dei due ingressi sarebbe disponibile a titolo gratuito il titolare di una impresa funebre locale. Già nel 2005 evidenziavamo che la soluzione si sarebbe potuto trovare nell’apportare alcune modifiche allo Statuto o regolamento Comunale, cosa certamente non difficile da farsi, ma che avrebbe obbligato gli addetti ai lavori a prendere atto che, probabilmente, presso il Comune di Motta San Giovanni vi sarebbe un esubero di personale e che la maggior parte sarebbe  impiegato in altre mansioni” conclude Crea.