fbpx

Reggio: “DSA, BES e Lingue…” a convegno gli operatori della conoscenza

Bes Dsa e lingue_imgSabato 15 Novembre 2014 dalle ore 9:00 alle ore 18:30 si è tenuto presso la sala “Nicola Calipari “del Consiglio Regionale della Calabria, il Convegno Regionale sul tema “DSA, BES e Lingue…”, destinato agli operatori della conoscenza dell’intera Regione. All’Importante evento hanno partecipato oltre 400 docenti e dirigenti scolastici, registrando durante la sessione antimeridiana anche la presenza di 200 alunni delle Scuole Secondarie di Secondo Grado. Il convengo è stato Organizzato dall’UGL Scuola Calabria, dell’AID (Associazione Italiana Dislessia) Calabria e del CTS (Centro Territoriale Specializzato per l’Handicap) Calabria con il patrocinio del Consiglio Regionale e del MIUR. Ha moderato i lavori la Professoressa Ornella Cuzzupi, Dirigente Confederale UGL e Segretario regionale UGL Scuola. Hanno Relazionato per l’AID la dottoressa Adelaide Laganà, Presidente AID RC, la dottoressa Maria Pia Scafuro, Coordinatore Regionale AID, la dottoressa Maria Capua, formatrice AID, la dottoressa Concetta De Masi, Psicologa formatrice AID, la dottoressa Orsola Latella, Dirigente Scolastico I.C. Vitrioli – Principe di Piemonte, con l’Intervento conclusivo della dottoressa Luciana Ventriglia docente specializzata in Pedagogia Clinica, perfezionamento sul lavoro clinico e difficoltà di apprendimento. L’apertura dei lavori è stata caratterizzata dai saluti istituzionali dell’On. Giuseppe Giordano e del Vicepresidente del Consiglio Regionale della Calabria On. Alessandro Nicolò. La sessione pomeridiana ha visto protagonista il dottor Carlos Alberto Melero Rodriguez, Coordinatore del Nucleo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari, esperto linguistico presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali, Formatore AID nel progetto “A Scuola di Dislessia – Lingue Straniere e DSA”. Le conclusioni sono state affidate al professore Girolamo Serena, componente del Direttivo Nazionale AID, formatore, autore di software didattici sulle “Lingue e strumenti compensativi”. A tutti i convenuti è stato rilasciato specifico attestato di partecipazione.