fbpx

Reggio: aperta la campagna elettorale di Francesco Cannizzaro con Wanda Ferro presidente

Cannizzaro FrancescoAperta ieri pomeriggio nella sala consiliare del Comune di Santo Stefano, la campagna elettorale per l’elezione al Consiglio Regionale di Francesco Cannizzaro candidato nella lista “Casa delle libertà” con Ferro Presidente. Con grande emozione, il giovane politico ha deciso di partire dal suo paese con la sua gente, tra l’affetto di chi lo ha visto in questi difficili anni di amministrazione, lottare ed impegnarsi per un percorso di crescita dei territori aspromontani. In una sala gremita, non sono voluti mancare all’appuntamento, i sindaci della Vallata del Gallico (il sindaco di Santo Stefano in Aspromonte Michele Zoccali con tutta la Giunta, il sindaco di Sant’Alessio Stefano Calabrò, il sindaco di Calanna Domenico Romeo, il sindaco di San Roberto nonchè presidente dell’associazione dei comuni dell’Area dello Stretto Roberto Vizzari, il sindaco di Cardeto Pietro Fallanca, il sindaco di Cardeto Pietro Fallanca), il presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte Giuseppe Bombino, il neo consigliere al Comune di Reggio Calabria Antonino Maiolino, il senatore Antonio Caridi, amici e tanti professionisti del territorio che hanno confermato il proprio sostegno all’attuale consigliere provinciale.

 “ La mia forza dipende dall’effetto e dalla fiducia che mi avete sempre regalato – afferma un emozionato ma determinato ad affrontare questa difficile sfida Francesco Cannizzaro, assessore comunale di Santo Stefano e consigliere provinciale di Reggio Calabria  – In questi anni, nei quali mi sono dedicato con abnegazione e impegno quotidiano al territorio, ho capito che solo un buon gioco di squadra può davvero portare risultati finalizzati a dar risposte ai nostri giovani.  A loro dobbiamo dare la certezza di un futuro migliore. Per loro dobbiamo lavorare e investire le risorse affinchè restino nella nostra Regione, non possiamo più permetterci di lasciarli andar via e di perdere queste brillanti professionalità. Insieme alle migliori menti del territorio e grazie alla buona sinergia istituzionale, siamo riusciti a realizzare iniziative che hanno messo in luce non solo il talento, la creatività e il vasto patrimonio umano che disponiamo ma anche il nostro patrimonio paesaggistico.  Un patrimonio sul quale ancora oggi dobbiamo investire con nuovi percorsi  culturali, enogastronomici e kermesse di livello da realizzare insieme agli Enti e alle Associazioni. Il mio impegno amministrativo, in questi anni, ha portato anche alla valorizzazione e alla promozione della qualità dei prodotti tipici dei Comuni della Vallata del Gallico, risorsa per tutta la Regione, messa al centro dell’attenzione non solo dagli operatori economici ma anche dagli amministratori pubblici, i quali hanno individuato in questi un elemento centrale di una strategia complessiva di sviluppo locale che prevede anche la salvaguardia culturale delle tradizioni produttive. Continuiamo questo percorso, continuiamo insieme a lavorare per la nostra Regione per costruire un futuro produttivo per i nostri territori dando finalmente il giusto valore e spazio ai nostri giovani”.