fbpx

Ragusa: trovato un filo di ferro nel piatto in un asilo

pranzo asiloI carabinieri di Marina di Ragusa sono intervenuti in un asilo del paese ibleo a causa di un disguido nel servizio di refezione scolastica. Una mamma infatti ha telefonato ai Nas per segnalare la presenza di un filo di ferro di 2 centimetri in un piatto destinato ad un bambino. Nel frattempo la maestra, d’intesa col dirigente scolastico, ha impedito la distribuzione e i primi piatti che sono stati esaminati uno ad uno dai carabinieri senza pero’ trovare altri filamenti o corpi estranei. I militari stanno valutando se denunciare il titolare, o i titolari, della ditta appaltatrice del servizio di catering scolastico per “distribuzione per il consumo di sostanze alimentari insudiciate”. Tempo fa, un caso simile era accaduto in una scuola di Ispica, dove era stata trovata una mosca morta. La titolare della ditta appaltatrice, in quel caso, era stata condannata al pagamento di circa 2.500 euro di ammenda, pena confermata anche dalla Suprema Corte.