fbpx

Presunto danno erariale di 1 milione di euro: a giudizio anche Rosario Crocetta

MAFIA: CROCETTA, E' DENTRO LE ISTITUZIONILa Corte dei Conti contesta un presunto danno erariale di un milione di euro alle casse pubbliche, al governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, all’ex pm Antonino Ingroia e a sei ex assessori delle giunte regionali, che dovranno presentarsi all’udienza fissata per il 15 maggio.

La vicenda riguarda le assunzioni senza concorso fatte dalla società pubblica Sicilia e-Servizi, guidata dal pm Ingroia.