fbpx

Polistena (Rc): secondo appuntamento di “Autunno in jazz”

Enrico-RavaSecondo appuntamento per “Autunno in Jazz”, sabato 15 novembre alle ore 21.00, presso l’Auditorium comunale di Polistena. Due giovani e talentuosi artisti del jazz, Mattia Cigalini al sax alto e soprano ed Enrico Zanisi al pianoforte, si esibiranno insieme all’interno della rassegna organizzata dalla compagnia Dracma e dal laboratorio di ricerche artistiche Lyriks, nell’ambito della Stagione teatrale 2014-2015 della Residenza etica teatrale della Piana “Alla ricerca del Bello perduto”.

Un sorprendente incontro quello tra i due musicisti, che hanno dimostrato grande personalità imponendosi entrambi nel panorama internazionale. Padronanza tecnica dello strumento, notevole capacità espressiva ma anche ricerca e originalità caratterizzano la loro musica.

Mattia Cigalini, venticinquenne piacentino, fa parte a pieno titolo della nuova generazione di jazzisti italiani riconosciuti a livello mondiale. Tra i musicisti che hanno suonato con lui, Stefano Bollani, Paolo Fresu, Uri Caine, Danilo Rea, Bobby Watson, Tom Harrell, Randy Brecker, Dave Kikoski, Victor Lewis, Francisco Mela. Si esibisce in concerto dall’età di 12 anni ed è reduce da un tour negli Stati Uniti. Ha pubblicato con grande successo di pubblico e critica l’album “Beyond” presentato in anteprima in alcuni dei più prestigiosi festival europei, mentre è di prossima pubblicazione l’album “Astrea”. Attualmente è anche docente di Saxofono Jazz presso l’Accademia del Suono di Milano, e presso la “Swiss National Music Accademy” in Svizzera.

Enrico Zanisi, classe 1990, è un pianista romano proveniente da una famiglia di musicisti. Vincitore del referendum “Top Jazz 2012”, come “miglior nuovo talento”, vanta già collaborazioni di prestigio, tra le quali Sheila Jordan, David Liebman, Andy Sheppard, Javier Girotto, Fabrizio Bosso. Zanisi ha pubblicato il suo secondo disco di brani originali, “Life Variations”, in trio con Alessandro Paternesi alla batteria e Joe Rehmer al contrabbasso, presentato al 12 Points Festival di Dublino.

Il duo si esibirà in brani originali caratterizzati da sonorità moderne, reinterpretate da tocchi personali, che si alterneranno ad atmosfere cameristiche dal sapore contemporaneo. Insieme a brani più noti, provenienti dal repertorio di famose pop-star, proporranno una scelta di tradizionali standard jazzistici che sapranno immergere nel calore e nella vivacità tipici del jazz club. Il loro lavoro in coppia confluirà nell’album di imminente uscita “Right now”.