fbpx

Palermo: rintracciata la madre della neonata abbandonata ieri in un cassonetto

neonataE’ stata ritrovata la madre della neonata trovata in un cassonetto dell’immondizia ieri a Palermo e deceduta poco dopo in ospedale. Si tratta di P. V. una trentenne di Palermo con tre figli, di 2, 6 e 8 anni, residente a Gemona, in Friuli, si è presentata al pronto soccorso dell’ospedale Cervello per un’emorragia. Era accompagnata dal cognato, un vigile del fuoco. Adesso è ricoverata nel reparto di ginecologia, in stato di fermo con l’accusa di omicidio volontario. Agli inquirenti avrebbe detto di essere stata presa dal panico perché il cuore della bimba non batteva e di averla gettata via nel cassonetto. Il marito, pare un militare dell’esercito, dovrebbe arrivare in giornata.

La neonata abbandonata in un cassonetto in via Di Giorgi, una strada alle spalle della circonvallazione di Palermo è stata scoperta da Rosario Campo, 55 anni, un clochard mentre frugava tra i rifiuti. L’uomo vive nella zona di via Perpignano ed ha raccontato “Ho scostato il lenzuolo e ho visto la piccola. Era bionda. Non credevo ai miei occhi. Avrei voluto dare l’allarme, ma non avevo il cellulare e così ho fermato due donne e ho raccontato quello che c’era dentro“. Accanto al cassonetto, qualcuno ha lasciato una rosa bianca per ricordare la breve vita di questa povera bambina.