fbpx

Palermo: calci e pugni ad un passante, arrestato dopo cinque mesi

calci e pugniAveva picchiato selvaggiamente un uomo nel corso principale di Alimena, in provincia di Palermo, procurandogli la frattura del naso, ora è stato arrestato dai carabinieri. Si tratta di Giuseppe Stefano Alù, 39 anni, bloccato dai carabinieri di Petralia Sottana appena arrivato all’aeroporto ‘Falcone-Borsellino’ di Palermo con un volo proveniente dalla Spagna. L’uomo, finito ai domiciliari, dovrà rispondere di lesioni personali gravi. La misura cautelare è stata chiesta dalla procura di Termini Imerese. Il pestaggio risale al 4 giugno e già a fine ottobre era stato arrestato il presunto complice, Paolo Antonio Vazzano. La vittima, un passante, fu colpita con calci e pugni sferrati con violenza su tutto il corpo e sul viso. I due sono stati identificati grazie anche alle immagini delle telecamere dei sistemi di videosorveglianza.