fbpx

Palermo: 16 anni al mafioso Carbone che uccise e bruciò due narcos nel 2013

Foto aula vuota del Tribunale del Palazzo di giustizi di Catania con scritta La Legge e' uguale per tuttiIl pentito Giuseppe Carbone, accusato dell’omicidio di Juan Ramon Fernandez e Fernando Pimentel, i due narcos legati alla mafia canadese, è stato condannato dal gup di Palermo a 16 anni di carcere con rito abbreviato.

I narcos uccisi a colpi di pistola, furono poi bruciati e sepolti nelle campagne di Casteldaccia (Pa) nel 2013.