fbpx

Nuova grana per la Reggina: deferita per inadempienze

lillo fotiIl procuratore federale della Figc, su segnalazione della Covisoc, ha deferito al Tribunale federale nazionale, Sezione disciplinare, il legale rappresentante pro-tempore del Varese, Nicola Laurenza, e la societa’ che milita in serie B a titolo di responsabilita’ diretta. Uguale provvedimento e’ stato preso per il dirigente della Reggina Giuseppe Ranieri e per quelli del Mantova Michele Lodi e Federico Bosi, oltre che per le due societa’, entrambe di Lega Pro. I quattro dirigenti sono stati deferiti “per non aver documentato agli organi federali competenti l’avvenuto deposito della fideiussione bancaria a prima richiesta dell’importo di euro (600mila per la Reggina e il Mantova, 800mila per il Varese) nei termini stabiliti dalla normativa federale”. Inoltre, quelli del Varese e della Reggina “per non aver documentato l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef (e dei contributi Inps per quanto concerne la Reggina) relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo fino al mese di aprile 2014”.