fbpx

Naufragio di migranti nel Canale di Sicilia: fermato scafista

TRASBORDO migrantiUn giovane del Ghana ritenuto lo scafista del gommone naufragato due giorni fa la largo delle coste della Libia è stato fermato dalla polizia giudiziaria. A bordo c’erano 120 migranti provenienti dal centro Africa. Dopo 20 miglia il gommone ha ceduto nella parte centrale e sono caduti tutti in mare, in pochi avevano delle camere d’ aria per copertoni da usare come salvagenti. Le cifre ufficiali parlano di 27 dispersi, 4 feriti e 89 superstiti.