fbpx

Un minorenne alla guida di uno scooter investe ed uccide un bimbo di 5 anni

incidente_scooterUn bambino di 5 anni è morto investito da uno scooter guidato da un ragazzo di 17 anni senza patente mentre la madre del piccolo, travolta anche lei dal mezzo, è stata ricoverata in ospedale. E’ accaduto nella serata di ieri a Torre Annunziata (Na). Il giovane conducente del mezzo è stato denunciato dai carabinieri del nucleo radiomobile per omicidio colposo e guida senza patente. Nell’impatto è rimasto ferito anche lui.

Mamma e figlio stavano attraversando la strada in via Ercole Ercoli, a Torre Annunziata, vicino alla linea ferroviaria, in una zona al confine con Castellammare di Stabia. A pochi passi da loro anche il padre e il fratello del bambino che hanno assistito all’incidente di cui riferiscono organi di stampa. Il diciassettenne a bordo dello scooter, 125 di cilindrata, per cause ancora da accertare ha travolto i due. Il bambino è stato portato all’ospedale di Castellammare di Stabia ma è morto meno di due ore dopo il ricovero. L’investitore, sbalzato a terra, è stato anch’egli medicato in ospedale per ferita all’arco sopraccigliare e contusioni su varie parti del corpo. Il bambino morto avrebbe compiuto 5 anni proprio durante il mese di dicembre.

I medici dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia (Na), dove era ricoverata la mamma del bamvino morto, hanno deciso di trasferirla a Napoli, al Loreto Mare. La donna ha riportato ferite giudicate molto serie

Il conducente è risultato negativo ai test sull’uso di alcol e droga. Il giovane risulta indagato per omicidio colposo e guida senza patente. Sarà l’autopsia, disposta dal magistrato di turno del tribunale dei minori, a dare ulteriori risposte alla tragedia, a cominciare dall’andatura del mezzo sul quale viaggiava il 17enne. L’incarico al medico legale sarà dato domani, quindi l’esame autoptico potrebbe essere svolto nella giornata di martedì. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata guidati dal maggiore Michele De Riggi.