fbpx

Milazzo (Me): altre strade del centro saranno dotate dell’asfalto anti-inquinamento

comune di milazzoL’Urega di Messina ha aggiudicato la gara per la realizzazione del “Progetto pilota del carico inquinante” che interesserà nuove strade del centro di Milazzo, dopo gli interventi dei mesi scorsi.  Oltre alla Città del Capo, saranno interessante dal progetto Condrò, Gualtieri Sicaminò, Pace del Mela, San Filippo del Mela, San Pier Niceto e Santa Lucia del Mela. 

L’importo dell’appalto era di 4 milioni e 350 mila euro, comprensivo degli oneri per la sicurezza e del costo della manodopera. Alla gara hanno partecipato 116 ditte. A presentare la migliore offerta è stata la “Chiofalo costruzioni srl” di San Filippo del Mela che ha offerto un ribasso del 35,39 per cento. I lavori, secondo contratto, dovranno essere completati entro 165 giorni.

Obiettivo dell’intervento progettuale è l’abbattimento delle emissioni nell’atmosfera, prevedendo la scarificazione a freddo della pavimentazione esistente nei tratti individuati, la posa di conglomerato bituminoso e il trattamento del nuovo asfalto con prodotto fotocatalitico.

L'asfalto antismog appena steso

L’asfalto antismog appena steso

A Milazzo saranno interessati dai lavori oltre 56 chilometri quadrati di strade ad elevato traffico veicolare. Si tratta nello specifico di via dei Mille, via Francesco Crispi e via Luigi Rizzo dove è prevista la stesa della sola miscela fotocatalitica ed il ripristino della segnaletica orizzontale. Mentre nelle vie Nino Bixio, Lungomare Garibaldi, Birago, Cumbo Borgia, Nino Ryolo, Enrico Cosenz, Natale Puglisi,  Orsa Maggiore, Cristoforo Colombo, Piazza Roma, Pistorio, XX Luglio, Massimiliano Regis e Maio Mariano, verranno eseguiti interventi di consolidamento della pavimentazione con scarificazione a freddo e successivo  rifacimento del manto stradale usurato, e quindi il trattamento del nuovo asfalto con prodotto fotocatalitico ed il ripristino della segnaletica.

Soddisfazione è stata espressa all’Amministrazione comunale di Milazzo per questa nuova opportunità. “Dopo il positivo intervento in alcune strade, in fase di attuazione del progetto pilota – si legge in una nota -, adesso potremo dar corso alla sistemazione di svariati chilometri di arterie stradali che verranno riqualificate senza che nulla gravi sulle casse comunali che in passato sono state impegnate, in tutto o in parte, a finanziare la realizzazione di interventi manutentivi delle strade pubbliche. E anche stavolta cercheremo non appena avremo il via libera ai lavori di contenere i disagi”.

Sempre nella Città del Capo sono previsti altri interventi, in particolare nella Piana per 150 mila euro. Il quarto settore “Lavori Pubblici e Patrimonio” ha pubblicato la manifestazione di interesse per la partecipazione alla gara d’appalto ed entro giorno 24 di questo mese dovranno arrivare le istanze delle ditte interessate.