fbpx

Messina, ruba una bici pestando un ragazzino: scatta la condanna

Tribunale-di-MessinaTre anni e due mesi: a tanto ammonta la condanna inflitta a Emanuele Branda, diciannovenne messinese autore di un pestaggio e di un furto in pieno centro cittadino. Branda, difeso dall’avvocato Mannuccia, era stato arrestato la sera del 22 ottobre per aver malmenato un ragazzino cingalese di quindici anni con l’obiettivo di sottrargli la bicicletta a Piazza Cairoli. Il Tribunale ha emesso la sentenza per direttissima e con rito abbreviato.