fbpx

Messina, Romano replica a Rinaldi: “amareggiato, strana la tempistica”

filippo romanoSenza tirare in ballo il Governo Regionale, Filippo Romano ha risposto piccato a Franco Rinaldi, deputato del Pd che chiedeva conto delle spese veneziane per la partecipazione al premio Cariddi. “Esprimo dispiacere – dichiara il Commissario – per non essere stato contatto personalmente dal firmatario dell’interrogazione perché, come sempre, avrei messo a disposizione del rappresentante politico, come di tutti i cittadini, ogni dato è ogni informazione. Del resto la ricchezza del sito Internet della Provincia testimonia della più ampia trasparenza da me fortemente voluta in quanto obbligo non solo legale ma anche e soprattutto etico. Tanto è vero che tutte le circostanze ora contestate sono note da mesi sempre tramite il sito. Singolare che le si scopra in questo delicato momento di transizione, con la Provincia senza un legale rappresentante“. Da qui la replica nel merito: “La partecipazione della Provincia unitamente ai comuni di Taormina e Messina alla Mostra del Cinema di Venezia (certo non a spese del Comitato di TaorninaArte, in gravissime difficoltà finanziarie) è stata fondamentale nel tentativo di salvare il prossimo Filmfest, che se si farà sarà a totale carico degli sponsor privati. Ecco perché era necessario tenere i contatti tramite il premio Cariddi, visto che il Comitato non può che pagare, e a stento, gli stipendi ai dipendenti“. Fra l’altro, conclude Romano, “grazie alla presenza della Provincia, la prossima edizione del TaoFilmfest tornerà a fregiarsi del titolo storico di Rassegna cinematografica di Messina e Taormina“.