fbpx

Messina, riduzione ed esenzione Tari: tempi stretti per i Revisori

palazzo_zanca6_quimessinaI consiglieri comunali Claudio Cardile (Felice Per Messina) e Libero Gioveni (Udc) esprimono preoccupazione per i forti ritardi che incombono sulla delibera relativa alle riduzioni o esenzioni TARI. I due esponenti del consesso civico, nel ricordare che mancano poco più di due settimane alla scadenza della seconda rata (prevista per il 16 dicembre), denunciano il disorientamento e la confusione per i potenziali aventi diritto. Dopo l’approvazione in Giunta della delibera, lo scorso 23 ottobre, e dopo l’adozione dei relativi pareri dei dirigenti competenti, il 7 novembre, è necessario avere anche il parere del Collegio dei revisori dei Conti, prima che lo stesso provvedimento arrivi in Aula. Gioveni e Cardile, pur comprendendo le numerose e importanti questioni sottoposte al vaglio dell’organo di revisione contabile sollecitano pertanto la definizione dell’iter.