fbpx

Messina, Lo Presti attacca Barrile e Le Donne: pronta ad andare in Procura

lo presti e sturnioloNina Lo Presti non fa marcia indietro. Anzi, rilancia: con una lettera al Prefetto Trotta, l’esponente consiliare del Gruppo Misto sottolinea i ritardi nel riconoscimento della sua nomina a capogruppo, ritardi che lederebbero “il pieno e legittimo esercizio delle funzioni di controllo e di indirizzo dell’attività amministrativa riservata ai Consiglieri Comunali“. Attaccando il presidente Barrile, accusata di reiterare l’illegittima situazione e di essere quindi artefice di comportamenti incompatibili col ruolo super partes attribuito alla sua figura, Lo Presti ha tuonato anche contro il segretario generale del Comune, Antonio Le Donne, che avrebbe tenuto un atteggiamento pilatesco durante tutta la vicenda. Da qui l’idea, finora solo paventata, di recarsi in Procura.