fbpx

Messina, i consiglieri Santoro e Crimi: “griglie e tombini otturati in Via Marco Polo a Contesse” [FOTO]

/

contesse  (1)“Premesso che la problematica in oggetto è stata già segnalata a mezzo interrogazioni in data 26 agosto e 24 settembre 2013, 24 gennaio e 21 agosto 2014 senza avere mai nessuna risposta da poter dare ai cittadini e che con la stagione autunnale aumentando le precipitazioni meteoriche ed i fenomeni temporaleschi si verificano gravi disagi ai cittadini che transitano lungo la via Marco Polo a Contesse a causa delle griglie e dei tombini ricolmi non potendo transitare sul marciapiede perché sommerso dall’acqua; che negli anni precedenti è emersa la scarsa capacità di captazione del sistema di raccolta delle acque piovane generando allagamenti di numerose strade o addirittura intere zone del nostro quartiere; che periodicamente bisognerebbe effettuare la manutenzione e la pulizia dei tombini, delle caditoie e delle griglie stradali, sia per motivi di igiene pubblica che di prevenzione degli allagamenti”. Lo scrivono i consiglieri Rosario Santoro e Giuseppe Crimi

“Rilevato che giungono inoltre segnalazioni da parte dei cittadini che molti tombini sono completamente pieni di terra, foglie e rifiuti vari in particolar modo si rileva la situazione della via Marco Polo a Contesse dove da diversi anni non vengono pulite le caditoie, le bocche di lupo per la raccolta delle acque piovane che hanno provocato allagamenti ad abitazioni, negozi ed esercizi commerciali, quindi si crea una situazione di pericolo che genera apprensione negli abitanti, inoltre alcuni tombini sono coperti di bitume dall’ultimo intervento in occasione del passaggio del giro d’Italia, ad ogni pioggia per mancanza di deflusso delle acque piovane ci ritroviamo con il fenomeno “acqua alta in via Marco Polo” con tutti i disagi che ne conseguono

contesse  (2)Considerato che la tempestiva manutenzione e pulizia dei tombini, caditoie e griglie stradali si rende necessaria per prevenire totalmente il rischio di allagamenti oltre che per evidenti motivazioni legate alla viabilità veicolare e pedonale della trafficata via Marco Polo a Contesse che sorgendo a valle dell’abitato della seconda Circoscrizione raccoglie le acque piovane di tutte le zone a monte della stessa via mettendo a serio rischio l’incolumità dei cittadini

Interrogano per conoscere se e quali interventi intende assumere l’amministrazione comunale relativamente allo svuotamento, al lavaggio dei tombini, delle caditoie e delle griglie stradali, cosa ha previsto questa amministrazione per risolvere tale problema e quando prevede di compiere la manutenzione, in particolare per la via Marco Polo a Contesse, con carattere di priorità visto che le interrogazioni non hanno sortito effetto ed erano in forma preventiva, adesso si aspetta da questa amministrazione una risposta celere e concreta”.