fbpx

Messina, Genio Civile: Santoro subentra a Sciacca

leonardo santoroPersonalità diverse, ma professionalità ugualmente rinomate. Con queste credenziali Leonardo Santoro valuta il suo avvicendamento sulla poltrona che fu di Gaetano Sciacca. Manifestando stupore per un’ostile campagna mediatica senza precedenti, il nuovo capo del Genio Civile a Messina ha rimarcato il proprio senso del dovere, rispetto a un clima avvelenato ai confini con l’accanimento. Santoro ha specificato di non essere venuto in città per sventrare le colline, ma per valutare e ponderare ogni decisione con contezza di causa, senza essere remissivo nei confronti di chi intende costruire a scapito del territorio. Da qui il suo impegno immediato: incontrare i sindaci della zona ionica e della zona tirrenica per stabilire un clima di collaborazione entro cui operare in perfetta sinergia, nel rispetto delle diverse prerogative e responsabilità.