fbpx

Mancanza di sicurezza nelle scuole, ragazza ferita dal crollo di uno sportello a Ragusa

scuolaUna studentessa dell’istituto “Verga” di Ragusa durante le ore scolastiche “e’ stata coinvolta nel crollo dello sportello di un avvolgibile, rimanendo ferita“. Lo afferma in un comunicato la Rete degli studenti medi della Sicilia, che torna a lamentare le carenze di sicurezza e di manutenzione edilizia e sostiene che gli investimenti promessi dal governo sono “finora rimasti solo parole”. Andrea Manerchia, coordinatore della Rete degli studenti, attacca: “Non possiamo tollerare che, nel 2014, ancora giovani studenti e studentesse della nostra eta’ rischino la vita andando a scuola: abbiamo voglia di formarci, imparare, prendere parte al mondo da cittadini e da protagonisti, proprio per questo profondiamo il nostro impegno giornaliero nel frequentare le scuole, adattandoci a condizioni sanitarie, di sicurezza ed edilizie pessime“. La Rete sollecita dunque “investimenti seri in fatto di edilizia scolastica, e’ arrivato il momento che ci ascoltino”.