fbpx

Ischia-Reggina 2-0, Tortelli: “oggi abbiamo toccato il fondo, adesso possiamo solo risalire”

tortelli padovano

Sta allenando la Reggina da 5 giorni insieme a Padovano, chiamato dal presidente Foti che l’ha prelevato dal settore giovanile per affiancarlo al vice di Cozza promosso mister dopo le dimissioni dell’ex capitano amaranto. Ha il patentino di prima categoria, quindi affianca Padovano e ci mette la faccia. Pierantonio Tortelli nel post-partita di Ischia, s’è soffermato ai microfoni di Rocco Musolino (Radio Touring 104) spiegando che “siamo partiti bene nel primo tempo, eravamo anche fiduciosi perchè la partita stava andando bene. Poi è successo qualcosa, è tornata un po’ di paura, a inizio ripresa abbiamo subito subito il gol e poi il secondo, l’espulsione e non c’è stata più partita. In questo momento ci sono tantissime soluzioni tattiche a livello teorico, ma dobbiamo andare sulla semplicità e i ragazzi sono stati caricati di troppe responsabilità a livello tattico. Credo che si debba fare un passo indietro sulla semplicità, e i ragazzi devono essere considerati per quello che sono, perchè sono la parte più importante. Probabilmente abbiamo sbagliato qualcosa noi. Ogni settimana con le espulsioni si vede che non siamo sereni. La Reggina non è questa: ha un grande passato, un grande blasone, deve tornare sulla sua via. Ne stiamo soffrendo. Con il lavoro e con un po’ di cuore in più ne possiamo uscire. E’ stata una settimana molto importante, dobbiamo pensare solo al bene della Reggina. Il Presidente mi ha fatto questa proposta, e per me è un’occasione. Ho accettato quest’incarico pur sapendo tutte le difficoltà che ci sono. In questo momento sembra tutto negativo ma credo che oggi abbiamo toccato veramente il fondo, e dopo che si tocca il fondo non c’è altro che la risalita. Sarà dura, ma sono fiducioso, speranzoso. I ragazzi devono anche avere un po’ di riscatto e di forza d’orgoglio in più, sono giovani ma ce la possiamo fare. E’ normale che quando non arrivano i risultati, nelle difficoltà, tutto sembra precipitare. Dobbiamo dimostrare carattere e andare al sodo, pensare soprattutto a noi stessi“.