fbpx

Il procuratore Enzo Arcardi e la macabra intimidazione al padre della povera Chiara

chiara arcadiUna macabra intimidazione, della corda fatta trovare sul cancello dell’abitazione a Roccella Jonica, è stata fatta al sostituto procuratore Enzo Arcadi, nonchè padre di Chiara Arcadi, la ragazza morta in un incidente stradale qualche mese fa. Il procuratore attualmente è in servizio presso la Procura di Locri, ma precedentemente ha lavorato anche a Reggio Calabria e in altre regioni italiane. Molte indagini condotte dal procuratore Arcadi, hanno riguardato anche la criminalità organizzata. Per scoprire tutti i dettagli di questo episodio, gli investigatori visioneranno anche i filmati di tutte le telecamere di videosorveglianza poste nella zona dove si trova l’abitazione del magistrato.