fbpx

Galati (FI): “Sblocco del turn-over in Calabria doveva essere effettuato da tempo”

sanità“Continuo a ripetere da diverso tempo che lo sblocco del turn-over in Calabria è esigenza prioritaria se si vuole una sanità di qualità e si vogliono garantire i livelli essenziali di assistenza”. E’ quanto afferma l’On. Giuseppe Galati, deputato e vice coordinatore di Forza Italia in Calabria.

“Nel settore della sanità – aggiunge – è giusto razionalizzare le risorse ed evitare gli sprechi ma non è tollerabile mettere la Regione nelle condizioni di non garantire le prestazioni sanitarie ai cittadini. Qualunque sacrificio non è giustificato se si abbatte sulla loro pelle. Ritengo che per avere una sanità di qualità e garantire i lea occorre personale sanitario numericamente adeguato alle esigenze della collettività. E’ ora che il Governo Renzi ed il Ministro Lorenzin, oggi in Calabria, comprendano tale necessità: come è possibile assicurare i livelli essenziali di assistenza senza uno sblocco del turn-over?”.

“Il Governo Renzi – conclude – avrebbe dovuto provvedere a tale necessità da diverso tempo. Occorreva un cammino parallelo: da una parte una effettiva razionalizzazione delle risorse, in base naturalmente alle esigenze dell’utenza, e i tagli agli sprechi, dall’altro l’immissione di nuovo personale in grado di sostituire quello andato in pensione o integrare quello in carenza di organico presso alcuni reparti degli ospedali calabresi. Solo così è possibile avere una sanità di qualità: altri sacrifici i cittadini non li possono sopportare come hanno già fatto fino ad oggi”.