fbpx

Elezioni regionali: il Pdci è soddisfatto della vittoria di Oliverio e de “La Sinistra”

elezioni regionali“I Comunisti Italiani della Calabria saluta con grande soddisfazione lo straordinario successo ottenuto da Mario Oliverio che è stato eletto nuovo Presidente della Regione Calabria, ricevendo un enorme consenso dei calabresi con il 61,40 % dei voti” afferma in una nota il segretario regionale Michelangelo Tripodi.
” Inoltre, esprimiamo compiacimento per il bellissimo risultato ottenuto dalla lista “LA SINISTRA” alle elezioni regionali che ha raggiunto il 4,36% dei voti, conquistando un eletto al Consiglio Regionale. Come PdCI -continua la nota- abbiamo dato un contributo qualificante e decisivo a questa affermazione e siamo stati determinanti per consentire il superamento dello sbarramento del 4 % che riporta la sinistra nel Consiglio Regionale della Calabria. Rivolgiamo, pertanto, un sincero ringraziamento a tutti i nostri elettori e a quanti, da posizioni diverse, hanno comunque ritenuto di dare un contributo e un sostegno attivo per il successo elettorale della lista “LA SINISTRA”. Ovviamente tutto ciò non può farci dimenticare il pesante dato riguardante la partecipazione al voto del 23 novembre che è risultata la più bassa di sempre per quanto riguarda le elezioni regionali con appena il 44,08 dei votanti, più del 15 % in meno rispetto alle regionali del 2010. Questo dato segnala che è aperto un grande problema per la democrazia calabrese ed italiana che con si può esorcizzare con le minimizzazioni o facendo spallucce. Il malessere sociale, l’impoverimento di fasce sempre più ampie della società, la disoccupazione dei giovani e la precarietà di tantissime persone, la mancanza di un futuro e di una speranza, la cancellazione di diritti fondamentali dalla scuola alla sanità. Tutto ciò rappresenta il brodo di coltura di un astensionismo che dovrebbe davvero preoccupare chi ha il compito e la responsabilità di guidare il governo del paese chiamandolo a dare quelle risposte che finora sono state negate. In tal senso, riteniamo che questa sia la sfida fondamentale cui dovranno rispondere Mario Oliverio e il suo nuovo governo regionale per realizzare la svolta economica, sociale e culturale che serve alla Calabria. A questo lavoro impegnativo ma anche esaltante, cui si accinge Mario Oliverio -conclude- daremo il nostro contributo per il bene e negli interessi della Calabria”.