fbpx

Discarica siciliana chiusa, disagi nell’agrigentino

discaricaCassonetti stracolmi e immondizia per strada a causa del mancato ritiro da oltre 24 ore dei rifiuti che dovevano essere conferiti presso la discarica di Siculiana, che ha raggiunto il limite ricettivo. In queste ore i sindaci di Canicatti’, nell’agrigentino, e di tutti gli altri comuni siciliani che si servivano dell’impianto stanno sollecitando il governatore Rosario Crocetta e le autorita’ competenti in materia di rifiuti a trovare impianti di smaltimento alternativi e ad autorizzare il conferimento. Per i comuni dell’agrigentino e del nisseno una soluzione tampone potrebbe essere la discarica di Gela ma da Palermo ancora non sono giunte ne’ risposte ne’ tanto meno autorizzazioni.