fbpx

Chiesa: “per i sacramenti nessun pagamento, solo offerte libere”

Francis Pope leads the Holy Mass on the Solemnity of All Saints to the Verano cemetery in Rome, Italy, 01 November 2014. ANSA/MAURIZIO BRAMBATTII sacramenti non sono assolutamente pagati, in nessun modo“. Lo ha precisato il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei e arcivescovo di Genova, rispondendo alle domande dei giornalisti circa le recenti dichiarazioni del Papa sulle offerte in chiesa, all’inaugurazione di ‘Casa Edoardo’ dell’Unitalsi in via Redipuglia nel capoluogo ligure. “Le offerte che i fedeli, i laici e gli offerenti intendono dare in forma libera –ha spiegato il cardinale– sono un modo per contribuire alle necessità materiali della chiesa. Anche i nostri parroci, di fronte a situazioni di impossibilità di una offerta sicuramente non rifiutano di dare nessun sacramento, è certo. Si può camminare sempre meglio -ha aggiunto il presidente della Cei- per fare capire a tutti quanti che non c’è un commercio, che non ci può essere un commercio tra le cose sacre, nessun tipo di compenso materiale“.