fbpx

Catania: spiava le sue dipendenti nel bagno, commercialista guardone condannato

1200585-tribunaleUn anno di reclusione, pena sospesa, e una provvisionale di 1.500 euro a ciascuna delle parti civili. E’ la pena disposta dal giudice di Catania nei confronti di un commercialista catanese, Vincenzo La Rosa, denunciato da sei delle nove assistenti del suo ufficio per avere piazzato una penna con telecamera nel bagno del luogo di lavoro. Il pm aveva chiesto 4 anni di reclusione e 300 euro di multa per “interferenze illecite nella vita privata”. Il commercialista si è dichiarato innocente e ricorrerà.