fbpx

Catania: non si fermano all’alt e investono carabiniere, un arresto

alt carabinieriNon si fermano all’alt dei carabinieri, ma vengono inseguiti e, una volta raggiunti, tentano di investire uno dei militari. I carabinieri di Giarre (Catania) hanno arrestato un 21enne di Riposto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli. Il giovane viaggiava su una Opel Corsa e all’alt dei carabinieri prima ha dato l’impressione di fermarsi per poi accelerare bruscamente e fuggire via. Ne è nato un inseguimento per le vie cittadine, terminato quando la gazzella è riuscita ad affiancare e bloccare l’auto dei fuggitivi. Il giovane alla guida, a questo punto, ha travolto il carabiniere che era sceso dall’auto. Il militare è stato colpito e scaraventato a terra ma con l’aiuto del collega è riuscito a bloccare il 21enne. Il complice, però, è fuggito. All’interno dell’auto sono stati trovati e sequestrati diversi arnesi da scasso. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere Piazza Lanza di Catania, mentre il complice è ricercato.