fbpx

Calabria, M5S: “Contrastare trivellazioni”

Mediterraneo: Greenpeace appello a Anci Sicilia stop trivelleIl Movimento 5 Stelle organizza una manifestazione il 9 novembre che si terra’ contemporaneamente a Reggio Calabria, Catanzaro, Locri, Crotone ed in altre 7 regioni italiane quali Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Sicilia e Sardegna, per contrastare la trivellazione nel Mediterraneo. L’invito e’ esteso ad ogni cittadino, ai comitati e alle associazioni civiche e ambientaliste. “E’ nostra ferma intenzione porre in evidenza il problema delle trivellazioni in mare contestando con forza gli articoli 36, 37 e 38 del decreto “Sblocca Italia”, queste parti del provvedimento sembrerebbero scritte sotto dettatura dalle aziende produttrici di idrocarburi ed in esso si evincerebbe la volonta’ di favorire gli industriali del campo petrolifero e le aziende ad esso correlate. Il tutto senza considerare concretamente gli svantaggi e i danni che inevitabilmente si arrecherebbero al territorio e alla popolazione, le problematiche relative all’inquinamento di acque e terra, il disastroso impatto ambientale, ed i possibili coinvolgimenti sulla salute della popolazione residente nei territori limitrofi alle piattaforme . La manifestazione avra’ luogo la mattina di domenica 9 novembre dalle ore 10 alle 13 sul Corso Garibaldi Piazza Italia Noi ci saremo ed invitiamo tutti a partecipare per essere dalla parte dei cittadini calabresi e del nostro territorio”.