fbpx

Bova marina: ottimo successo per la 1° sagra di San Martino

SanMartinoBovaMarinaLa 1° Sagra di San Martino “Tradizioni in una notte d’autunno” organizzata dalla Consulta Giovanile e dal Comune di Bova Marina è stato un successo oltre le aspettative. Riuscita incerta fino all’ultimo a causa delle possibili condizioni meteo avverse e per il gran numero di manifestazioni organizzate in altre città del territorio, è filato invece tutto per il verso giusto. Sono state centinaia infatti le persone che – non solo dalla città e dai paesi limitrofi ma anche da Reggio Calabria, Villa San Giovanni, Bovalino, Locri, Siderno e molte altre – si sono riversate in piazza Municipio per degustare la ricca gastronomia grecanica proposta nel menu a prezzo popolare composto dalle tipiche zeppole bovesi, dai fagioli aspromontani, dagli ellenici “souvlaki”, dal pane caldo dei forni cittadini, dai dolci delle pasticcerie bovesi.

“Uno speciale ringraziamento – afferma entusiasta Leo Plutino, presidente della Consulta – va a tutti i giovani volontari che hanno lavorato in questi giorni per organizzare questa serata, ai nostri media partner Tele Bova Marina e Tele Melito, alle associazioni ‘Quo Vadis’, ‘A.N.P.A.N.A.’, ‘Pro Loco’ e ‘L.A.DO.S., agli esercizi commerciali ed ai cittadini tutti che si sono prodigati per la buona riuscita dell’evento”. Bova Marina, dopo un’estate ricca di appuntamenti culturali ed eventi popolari organizzati con oculatezza dall’Amministrazione Comunale, mantiene il suo status di ‘capitale’ del tempo libero dell’Area Grecanica, offrendo ai tanti cittadini e visitatori un luogo dove trascorrere in armonia le proprie serate.

Plauso per la riuscita dell’iniziativa dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Vincenzo Crupi che afferma “abbiamo bisogno dei giovani per far ripartire il paese”, annunciando ai presenti l’inizio dei lavori di ammodernamento dell’impianto di illuminazione di Corso Umberto I: i vecchi e pericolanti pali della luce installati negli anni ’50 saranno finalmente sostituiti, dalla prossima settimana, da un’illuminazione più decorosa, elegante ed all’insegna del risparmio energetico.

Grande successo anche per i giochi popolari che si sono tenuti rievocando la tradizione ultracentenaria dell’Area Grecanica, per gli stands di artigianato locale, e per lo spettacolo del bravissimo gruppo folk “Asprumunti”.