fbpx

Barcellona P.G: il Consiglio comunale approva il regolamento della Consulta dei migranti

figli immigratiQuesta mattina il consiglio comunale, riunitosi in seduta straordinaria, ha gettato le fondamenta per la costituzione della Consulta dei migrati. Il regolamento, che oggi è stato approvato con 16 voti favorevoli, prevede la ripartizione di 9 membri a seconda della rilevanza numerica della comunità sul territorio comunale. Il consigliere Novelli,  insieme ad altri colleghi, ha anche concordato un emendamento, approvato con 17 voti favorevoli, che prevede la partecipazione di diritto ai lavoratori delle Commissioni consiliari di rappresentanti designati dalla costituenda Consulta. Non vi sarà la presenza di nessun delegato nelle Commissioni consiliari. Avranno diritto al voto i cittadini/e di Paesi non appartenenti all’Unione Europea o apolidi, residenti nel Comune del Longano e maggiorenni alla data delle elezioni. In possesso di un regolare titolo di soggiorno valido o in corso di rinnovo; non devono essere incorsi in una delle cause escludenti il diritto di elettorato attivo ai sensi della normativa vigente per le elezioni del Consiglio comunale. La nascita della consulta costituirà una forma di rappresentanza democraticamente  eletta, quale organo collaborativo del Consiglio e della Giunta comunali al fine di coinvolgere alla  vita pubblica la cittadinanza in tutte le sue componenti. Uno strumento utile per favorire una convivenza pacifica e un confronto costruttivo, che devono necessariamente fondarsi sul concetto  di uguaglianza di tutti i cittadini da vanti ai doveri e ai diritti sanciti. Soddisfazione per l’approvazione del regolamento è stata espressa dall’Assessore Lina Panella, promotrice dell’iniziativa.