fbpx

Arrivano dalla Sicilia i progetti innovativi premiati da Edison

green energy startupUna traversa ferroviaria fatta di plastica e pneumatici riciclati che produce energia al passaggio dei treni, un software per il monitoraggio dei parcheggi liberi e un programma di turismo etico presso un immobile confiscato alla mafia: vengono tutti dalla Sicilia i tre progetti vincitori di Edison Start, il concorso per le idee piu’ innovative nell’ambito dell’energia, dello sviluppo sociale e delle smart communities lanciato da Edison per i suoi 130 anni. Ciascun progetto potra’ ora essere sviluppato grazie ad un premio di 100.000 euro e all’attivita’ di supporto e consulenza da parte di un team di manager della societa’ e di professionisti dell’Universita’ Bocconi, del Mip Politecnico e di Assolombarda. La giuria, guidata dal presidente di Assoelettrica Chicco Testa, ha assegnato anche una menzione speciale ad altri tre progetti: TortellinoHPC (da Bologna), un server con un sistema di raffreddamento a immersione in un liquido isolante; Horus (da Savona), gli occhiali hi-tech per aiutare le persone cieche e ipovedenti nella vita quotidiana; Traipler (da Putignano, Bari), una piattaforma di videomarketing turistico. ”Grazie a Edison Start abbiamo potuto vedere e toccare con mano l’innovazione che l’Italia e’ in grado di esprimere”, commenta Bruno Lescoeur, amministratore delegato di Edison. E il sostegno alle idee piu’ innovative per la crescita del Paese continua anche nel 2015, con la seconda edizione del concorso Edison Pulse. Due le categorie in gara: sviluppo del territorio ed energia. I candidati potranno presentare il proprio progetto sulla piattaforma edisonpulse.it a partire dal 15 gennaio 2015. In palio 100.000 euro ed un’attivita’ di supporto e consulenza da parte di un team dedicato di manager della societa’, professionisti del mondo accademico e rappresentanti delle istituzioni.