fbpx

Villa San Giovanni, l’assessore Fedele: “il sindaco La Valle ritiri le dimissioni”

sindaco La ValleUn gesto assolutamente coraggioso perpetuato a difesa dei diritti dei cittadini villesi“. Così l’assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele interviene in merito alla decisione assunta dal sindaco di Villa San Giovanni Rocco La Valle di rassegnare le dimissioni dopo la comunicazione da parte dell’amministrazione provinciale di Reggio Calabria di sgombero dei locali del museo di storia naturale che dovrebbero ospitare le aule mancanti dell’istituto scolastico ‘Nostro’ di Villa San Giovanni. “La battaglia – ha dichiarato l’assessore – portata avanti in questi ultimi giorni dall’amministrazione La Valle mira essenzialmente a preservare uno spazio prezioso per il territorio, quale il ‘Museo di storia naturale dello Stretto di Messina nel Mediterraneo’, dedicato alle radici storiche e culturali dell’intera area dello Stretto che non può in alcun modo essere svuotato o smantellato a piacimento per essere adibito ad altro scopo. Al contrario, gli alunni del comprensorio villese hanno tutto il diritto di svolgere l’attività didattica in vere e proprie aule di scuola”. “Siamo solidali – prosegue Fedelecon l’azione di protesta intrapresa dal sindaco ma, al contempo, lo invitiamo a ritirare le dimissioni al fine di continuare al meglio nella sua azione amministrativa. Di fatto, il Comune di Villa San Giovanni, attraverso una serie di interventi mirati adottati dall’intera classe dirigente di maggioranza a beneficio della cittadina in riva allo Stretto, spicca per essere esempio di buona gestione politica-amministrativa. Siamo certi che l’ente provinciale di Reggio, attraverso la figura del suo presidente Giuseppe Raffa, sappia trovare al più presto una soluzione alternativa al problema, individuando lo spazio più idoneo a ospitare gli studenti“.