fbpx

Salerno: “Grande rammarico per l’insensibilità del Governo nei confronti dei lavoratori calabresi”

MILANO - ANNUNCI OFFERTE DI LAVORO - AGENZIA LAVORO INTERINALE“Rimango profondamente colpito e rammaricato per il protrarsi dell’atteggiamento di profonda insensibilità dimostrato dal Governo nei confronti dei percettori di ammortizzatori sociali in deroga, che sono costretti a subire i pesanti effetti dei ritardi e dei rinvii dell’esecutivo nazionale che, anche di fronte ad una situazione allarmante, non si scuote e non adotta alcun tipo di provvedimento”. È quanto afferma – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – l’Assessore regionale al Lavoro, Formazione professionale e Politiche sociali, Nazzareno Salerno, che commenta con amarezza la situazione di disagio vissuta da coloro che, a causa della crisi economica, hanno perso il posto di lavoro. “Sollecito, per l’ennesima volta, il Governo a convocare il Tavolo per definire la rimodulazione del Pac e per individuare, dunque, le necessarie risorse per dare risposte in tempi brevi. Troppo spesso siamo stati costretti a sostituirci al Governo impiegando risorse proprie destinate ad altri progetti. Nei mesi addietro, oltre 68 milioni di euro sono stati messi a disposizione dalla Regione Calabria, pur essendo esclusiva competenza dell’esecutivo nazionale provvedere alle risorse finanziarie, per dare una boccata d’ossigeno a questi lavoratori”.
“Da parte nostra  – conclude l’Assessore Salerno – è sempre stato fatto tutto il possibile per velocizzare l’erogazione e ridurre le difficoltà delle famiglie, purtroppo non c’è stata altrettanta attenzione da chi ha la principale responsabilità. Mi auguro, ed in questo senso spenderò tutte le mie energie, che le dovute determinazioni giungano in maniera rapida”.