fbpx

Roma, tentata truffa e possesso di documenti falsi: arrestato un calabrese

/

carta-identita-falsaArrestato a Roma un calabrese di 43 anni; a denunciarlo un impiegato dell’Istituto di credito di via Tiburtina. Il 43enne, infatti, si sarebbe recato presso il suddetto Istituto per tentare di aprire un conto corrente utilizzando un falso documento di identità, su cui era riportata la sua foto con delle generalità riferite sempre ad un uomo di 43 anni, ma residente ad Ascoli Piceno.

Ad intervenire sul posto, una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, che ha subito bloccato l’uomo, perquisendolo. Proprio in seguito alla perquisizione personale, il calabrese è stato trovato in possesso anche di una tessera sanitaria intestata sempre al cittadino di Ascoli Piceno.

Il truffatore, così, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato tradotto in caserma e trattenuto, in attesa del rito direttissimo; l’accusa è di tentata truffa e possesso di documenti falsi validi per l’espatrio.