fbpx

Roma: scoperto arsenale, arrestato uomo reggino

arsenaleIndividuato dalla Squadra Mobile romana e dal commissariato Primavalle un vero e proprio arsenale, abilmente occultato nell’intercapedine di una cantina di uno stabile di Via Andersen, costituito da un kalashnikov, alcuni fucili, di cui uno a canne mozze, pistole con silenziatore, un considerevole quantitativo di munizioni, un giubbotto antiproiettile, un lampeggiante e alcuni ordigni artigianali. Le indagini susseguenti al ritrovamento, svolte in un contesto di degrado sociale, che non hanno certamente agevolato l’operato delle Forze dell’Ordine, hanno portato all’identificazione dell’utilizzatore della cantina, un 49enne di Taurianova (Reggio Calabria) residente nella Capitale, che, nonostante le immediate ricerche, si era reso da subito irreperibile. Nei confronti dell’uomo e’ stato eseguito un provvedimento di fermo d’indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di Roma, convalidato dal G.I.P e tramutato in custodia cautelare in carcere. Sono in corso approfondimenti investigativi per verificare la provenienza delle armi sequestrate e il contesto nel quale sarebbero state utilizzate.