fbpx

Roma, domani manifestazione Cgil: l’approvazione di Anci Sicilia e di Turi Lombardo

cgil«Diceva Pietro Nenni: ?meglio sbagliare stando dalla parte dei lavoratori che aver ragione contro di essi?. Ai più sarà sfuggito che alcuni sedicenti socialisti hanno ritenuto di non aderire alla manifestazione di domaniindetta dalla Cgil per difendere quegli stessi diritti che proprio i socialisti, promuovendo lo Statuto dei lavoratori voluto dai compagni Giacomo Brodolini e Gino Giugni, hanno introdotto nel nostro ordinamento, portando finalmente la Costituzione nei luoghi di lavoro. I veri socialisti, a cominciare da quelli siciliani, eredi dei Fasci dei lavoratori, domani saranno in piazza con la Cgil per difendere il lavoro, la dignità e l?uguaglianza. Tra Nenni ed un carneade come Nencini, i veri socialisti stanno decisamente dalla parte di Nenni».

Questo il commento dello storico esponente socialista siciliano Turi Lombardo, ex assessore regionale, a cui si associa anche il Partito Socialista Siciliano, che tramite il segretario regionale Antonio Matasso comunica «di aver aderito all?iniziativa della Cgil, perché i socialisti sono sempre dalla parte del progresso e del cambiamento, ma non del cambiamento ?thatcheriano? basato sulla riduzione dei diritti dei lavoratori».

Anche l’Ufficio di Presidenza dell’AnciSicilia, riunitosi questo pomeriggio a Villa Niscemi, ha deliberato di aderire alla manifestazione “Lavoro, dignità, uguaglianza per cambiare l’Italia” che, organizzata dalla Cgil, si svolgerà domani a Roma.