fbpx

Reggio, Usb: “Atam, grave l’inadempienza della Regione Calabria”

sciopero atam“Abbiamo appena appreso che l’ATAM -afferma in una nota il sindacato Usb- a seguito il mancato versamento delle somme relative ai contributi previdenziali che la Regione Calabria si era impegnata a versare direttamente all’Inps, non è in condizioni di ottenere la DURC a seguito di tale inadempienza.
Nella nota informativa affissa nei locali aziendali e diretta ai lavoratori è evidenziato che tale inadempimento non consentirà alla Regione stessa di erogare all’ATAM le somme relative alla 4^ trimestralità.
Siamo di fronte insomma ad un balzello burocratico di cui la conseguenza ricade solo sulle spalle delle lavoratrici, dei lavoratori e delle loro famiglie le quali, oltre a subire le ricadute negative di un piano di rientro che ha previsto sacrifici enormi avendo dovuto rinunciare a importanti quote di salario, devono subire, quotidianamente, ulteriori mortificazioni da parte di chi è in parte responsabile del disastro aziendale.
E’ ora che le Istituzioni di questo territorio e la classe politica regionale assolutamente insufficiente, la smettano di prendere in giro i lavoratori e le lavoratrici dell’ATAM i quali lunedì 13 dimostreranno che la loro dignità non può essere calpestata.
A questo punto però, e bene che si sappia, la USB non può garantire che l’azione di sciopero di 8 ore prevista per il 13 ottobre si svolga in ottemperanza di quanto imposto dalla legge 146/90 e s.s.m.i.”