fbpx

Reggio, Paolo Brosio si racconta: “a Medjugorie la mia vita è cambiata. Addio alle donne e alla cocaina” [FOTO]

/

paolo brosio a reggio2E’ stato durante un pellegrinaggio a Medjugorie che la vita di Paolo Brosio, giornalista e noto personaggio televisivo, è cambiata in modo inaspettato e sconvolgente.

Sulla collina delle apparizioni di Medjugorje la Madonna della Pace ha abbracciato la sua esistenza, facendogli vivere l’esperienza della conversione, della misericordia e della tenerezza di Dio e proprio da questa esperienza è nato in lui il forte desiderio di narrare l’incontro. Ha cominciato così a tenere incontri pubblici, a fare presentazioni dei suoi libri e soprattutto a contagiare di fede chiunque venisse in suo contatto;  così è stato anche questa sera nella sala Calipari del Consiglio Regionale della Calabria.

Paolo Brosio nell’incontro-testimonianza “TEATROLIBRO”, organizzato dall’Associazione Centaurea onlus, ha impressionato gli intervenuti raccontando la sua “svolta mistica”. In alcune dichiarazioni  di qualche anno fa così parlava Brosio della sua conversione: “Ho dato il mio addio alle donne e alla cocaina per diventare megafono della Madonna”.

paolo brosio a reggioLe vicissitudini personali, che ne avevano minato profondamente la stabilità emotiva e lo avevano portato “ad un passo dal baratro” (titolo di un libro di Brosio del 2009), sono state superate proprio dopo quel viaggio e grazie all’incontro con alcuni sacerdoti. Il divorzio, la morte del padre e un attentato al “Twiga Beach Club”, di cui era socio, lo avevano fatto sprofondare negli abissi della droga e dell’alcool, ma proprio grazie a Medjugorie Paolo Brosio ha ricominciato a vivere ed oggi ha la gioia della vera fede.

Per Brosio, dunque, – richiamando una frase di Papa Francesco – la Madonna è la “mamma a cui affidarsi, sempre pronta a intercedere per coloro che la cercano e la invocano nella preghiera”.

Ed è proprio sulla figura di Maria, che ruota l’ultima fatica letteraria di Brosio, “Raggi di luce”, di cui è stata data un’anteprima nel corso della serata.

paolo brosioLa sposina miracolata dei Quartieri spagnoli di Napoli, Andrea il ragazzino calciatore guarito e Maria Pia, che ricomincia a camminare dopo una terribile malattia, sono alcuni dei protagonisti degli emozionanti racconti di Brosio. Lo scetticismo della “Madonna rifiutata” dalle alte sfere ecclesiali, ma apparsa più volte ad Adelaide Roncalli nel maggio del 1944 e la devozione ardente delle migliaia di pellegrini che si recano ogni anno a Lourdes, Fatima e Medjugorje coronano “la più grande inchiesta su guarigioni, miracoli e apparizioni mariane”.

Un Paolo Brosio diverso, dunque, da quello che allietava i pomeriggi degli italiani a “Quelli che il calcio” o partecipava alle trasmissioni televisive con l’adorata mamma Anna.