fbpx

Reggio: oggi scade la prima rata Tasi, i cittadini ironizzano [FOTO]

BucaOggi scade il pagamento per la prima rata della Tasi, la tassa sulla casa che serve a finanziare i servizi (il saldo sarà a dicembre). Già StrettoWeb ha dedicato ampio spazio ai dettagli dell’imposta in un precedente articolo. Per molti italiani non è stato facile e non sarà facile sborsare la cifra in grado di “soddisfare” le sempre più vuote casse delle nostre istituzioni: in molti si lamentano che i servizi sono precari, che ce ne sono pochi, che quelli che ci sono non funzionano, che andrebbero fatti altri. C’è anche (vedi la foto) chI cerca di ironizzare su questa tassa: nei pressi dell’ospedale Riuniti a Reggio – ci informa un lettore- c’è una buca profonda da Aprile e propri lì per “sfottò” un/i cittadino/i, sicuramente indignato del “dissesto”, ha messo un cartello W la Tasi. Momenti duri e di crisi per la nostra Italia sperando che, la manovra da 36 miliardi, varata ieri sera dal Governo Renzi possa creare nuove opportunità agli stanchi cittadini italiani