fbpx

Reggio, Falcomatà chiude la campagna elettorale: “città ad un bivio, cambiare destino”

falcomatàChiusura di campagna elettorale a Reggio per il candidato a sindaco del centrosinistra Giuseppe Falcomata’. A suo sostegno undici liste. Falcomata’ ha fatto appello affinche’ i reggini decidano di cambiare il destino “di questa citta’ riportando la speranza dentro la politica. Sono stato attaccato per la mia giovane eta’. Per noi – ha aggiunto – e’ un valore aggiunto. Non esibiamo la carta di identita’ a nessuno. Siamo gelosi del nostro passato”. “Esiste una Reggio – ha detto ancora Falcomata’ – che e’ bella, ricca di entusiasmo, pronta ad accettare la sfida del cambiamento: la Reggio delle imprese oneste, della famiglia, della gente comune. Reggio e’ a un bivio non per aspettare che le cose cambino ma per cambiarle”. Poi Falcomata’ ha invitato i cittadini a mettere da parte l’istituto della delega in bianco “perche’ – ha detto – dovete pensare adesso tocca a noi. La parola amministrare estende e comprende la voce del verbo amare. Ed in un Comune sciolto per contiguita’ mafiose vuol dire affermazione delle regole e della legalita’. Questo vuol dire amare una citta’ ferita che nel passato ha visto l’amministrazione pubblica gestita come se fosse un fatto privato”. “Da lunedi’ – ha promesso Falcomata’ – cambieremo il metodo del confronto con le istituzioni nazionali non per chiedere favori ma presentandoci con un’idea di citta’: la citta’ che vogliamo. Torneremo a Palazzo San Giorgio senza mai dimenticare chi siamo e da dove veniamo. Domenica ognuno di noi avra’ la possibilita’ di cambiare la storia di questa citta’, siate protagonisti di questa scelta”.