Categoria: CALABRIANEWSREGGIO CALABRIA

Politica Progetto Reggio: “Lucio Dattola sarebbe stato il sindaco ideale per la nostra città”

Tags: elezioni reggio calabria

“È vero di norma gli sconfitti alle delle varie tornate elettorali dovrebbero fare un mea culpa e cospargersi il capo di cenere domandandosi cosa hanno sbagliato, in che modo si sarebbe potuta evitare una debacle di tali proporzioni, e perché no addossare le colpe e le responsabilità ai più alti in grado.

Così i singoli candidati o le singole liste che hanno composto la coalizione in sostegno a Lucio Dattola potrebbero trovare facilmente una rinnovata “verginità” politica e ripartire da zero.

L’associazione Politica Progetto Reggio, nata come laboratorio per dare una spinta ideale alla città di Reggio Calabria, e che ha deciso di dare il proprio supporto al candidato di centrodestra non potrà mai dare questa chiave di lettura alla disfatta elettorale appena subita.

Lucio Dattola – dichiara Barbitta portavoce dell’associazione – sarebbe stato il sindaco ideale per la nostra città, le qualità che lo contraddistinguono, e che forse lo hanno penalizzato, sono un insieme di serietà, esperienza, autorevolezza e la ferma posizione di non scendere a compromessi.

Reggio oggi perde una grande opportunità, in questa fase delicata della sua storia, avrebbe avuto bisogno di una guida forte che potesse mettere in campo qualità e responsabilità amministrativa e non di farsi sopraffare da facili populismi o da spinte emotive figlie di retaggi del passato.

L’associazione – continua Barbitta – osserverà con molta attenzione i primi passi del nuovo Sindaco di Reggio Calabria, e sarà sempre più presente nella realtà cittadina per tutto ciò che riguarda le attenzioni volte a migliorare vari aspetti della vita cittadina, per ristrutturare il nostro ambiente urbano, per ripartire con un approccio nuovo sul terzo settore, sulla difesa ambientale, sul dissesto idrogeologico, sullo sport e la disabilità, e soprattutto sulla nascita di posti di lavoro concreti e duraturi nel tempo”.