fbpx

Un primo piatto bello e buono: il timballo di anelletti alla palermitana

timballo-scrippelleIl timballo di anelletti alla palermitana è un primo piatto tipico del capoluogo siciliano. Un’ottima alternativa alla pasta al forno, è perfetto per stupire i commensali grazie al suo aspetto compatto.

Ingredienti

-350 gr di pasta tipo anelletti
-80 gr caciocavallo grattugiato
-40 gr pangrattato
-100 gr di tuma
-1 cipolla
-125 ml di vino rosso
-sale
-200 gr di piselli sgranati
-150 gr di pomodori
-200 gr di carne bovina tritata
-4 cucchiai di olio di oliva
-pepe macinato
-200 gr di carne di suino tritata

Per preparare gli anelletti al forno, iniziate tritando la cipolla. In un tegame mettete 4 cucchiai di olio con la cipolla tritata e fatela dorare; dopo unite un mestolo di acqua tiepida quindi aggiungete la carne trita di maiale e quella di vitello, e lasciatele rosolare qualche minuto dopodiché sfumate con il vino rosso.

Aggiungete alla carne il concentrato di pomodoro e dell’acqua calda, salate e quindi lasciate cuocere a fuoco basso per circa 30 minuti. Adesso aggiungete i piselli e lasciate cuocere altri 15-20 minuti aggiungendo altra acqua calda se serve. Quando il sugo si sarà addensato, spegnete il fuoco, salate e pepate. Grattugiate il caciocavallo e tagliate la tuma a dadini  e metteteli da parte. Cucinate gli anelletti al dente, quindi poneteli in una ciotola e condite con il sugo precedentemente preparato. Mescolate bene la pasta per condire gli anelletti, unite il caciocavallo e la tuma. Prendete una teglia, ungetela con l’olio e spolverate con il pangrattato. A questo punto versate gli anelletti conditi nella teglia e aggiungete altro pangrattato e altro caciocavallo in superficie. Mettete in forno a 180°C per circa 30-40 minuti. A cottura ultimata, lasciate riposare in forno per 5-10 minuti, quindi servite.

Se volete realizzare la ciambella con i vostri anelletti, usate un contenitore con il buco al posto della teglia.