Categoria: MESSINANEWSSICILIA

Patti e Sant’Agata, tac guasta negli ospedali: pazienti costretti a trasferirsi al Fogliani di Milazzo

Il guasto della Tac, in dotazione agli ospedali di Patti e di Sant’Agata Militello, sta comportando da giorni diversi trasferimenti all’ospedale “Fogliani” di Milazzo, con conseguenti disagi per i pazienti e l’impiego di altrettante ambulanze. Molti già i casi che hanno necessitato del trasferimento. Per accertare la gravità dei trauma, i medici richiedono una tac e di conseguenza si rende necessario il trasferimento nella struttura ospedaliera milazzese (perché non si utilizza, visto che si trova il reparto della Neuro, anche quella del “Cutroni Zodda” di Barcellona Pozzo di Gotto?). Si tratta di una situazione insostenibile – così come dichiarato da alcuni familiari dei pazienti. Basti pensare che con il test della tac è possibile accertare molte patologie in tempi brevissimi, come ad esempio se il paziente è stato colpito da un ictus ischemico ancora in corso. I ritardi, in questi casi, sono determinanti perché se il trattamento, in alcuni tipi di ictus, è tempestivo, è possibile risparmiare al paziente importanti disabilità. Anche i traumi dovuti a incidenti stradali o di altro genere vengono accertati nell’immediato. Con il macchinario inutilizzabile, tutto questo diventa impossibile e la diagnosi problematica. Si attende, ora, dall’Asl di conoscere nei dettagli l’entità del guasto dei macchinari, che potrebbero comportare ulteriori trasferimenti nei prossimi giorni.

Foto repertorio