fbpx

Palermo: fermato il boss Antonino Messicati Vitale

carabinieriI carabinieri del Nucleo Investigativo di Palermo hanno fermato Antonino Messicati Vitale, 42 anni, indicato come il boss di Villabate. Il provvedimento di fermo, disposto dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo, ipotizza i reati di associazione mafiosa ed estorsione. Messicati Vitale si era dato alla latitanza qualche mese prima dell’aprile 2012, quando con l’operazione Sisma scattarono una serie di arresti nei confronti di appartenenti al mandamento mafioso di Misilmeri – Belmonte Mezzagno. Fu poi rintracciato il 7 dicembre 2012 in un villaggio turistico di Bali, grazie alla collaborazione dell’Interpol. Un anno dopo estradato in Italia e sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di Ficarazzi (PA). Il provvedimento di fermo nasce dalle accertate responsabilita’ dell’indagato circa “la sua perdurante appartenenza a Cosa nostra, quale reggente della famiglia mafiosa di Villabate, e al pericolo di fuga”.