fbpx

Le ossa di morto…buone da mangiare!

ossa dei morti2Le Ossa di Morto. Non si tratta di un macabro epiteto, ma dei biscotti siciliani che si vendono o si fanno in casa nel periodo di fine Ottobre inizio Novembre, quello della commemorazione dei defunti. E’ tradizione siciliana, infatti, che ai bambini che ricordano i parenti che “non ci sono più” si regalino, nel giorno dei morti, giocattoli e dolciumi, come le ossa dei morti.

Ingredienti:

300 g di farina per dolci
300 g di zucchero semolato

6 g di chiodi di garofano in polvere
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
75 gr di acqua

ossa dei mortiRiscaldate lo zucchero mescolando, facendo attenzione a non farlo bollire, ma fino ad ottenere uno sciroppo. In una terrina aggiungete la farina, la cannella, i chiodi di garofano in polvere e versate a filo lo sciroppo precedentemente ottenuto. A mano o con l’aiuto di un’impastatrice mescolate bene gli ingredienti, quindi prendete la pasta che avrete ottenuto e rimettetela sul fuoco per qualche secondo mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno. Il risultato dovrà essere una pasta morbida. Togliere la pentola dal fuoco e su un ripiano infarinato formate dall’impasto dei salsicciotti che taglierete dando la forma ai biscotti. Coprite i biscotti ottenuti con un velo e lasciate asciugare per almeno 3-4 giorni.
Trascorso questo tempo la pasta in superficie si sarà asciugata, assumendo una colorazione biancastra. Adesso è il momento di infornare. Preriscaldate il forno a 180° e disponete i biscotti, ben larghi tra loro, su una placca su cui avrete disposto un foglio di carta forno bagnato e strizzato. Infornate per 10-15 minuti, finché lo zucchero non si scioglie in modo da formare un biscotto croccante. Sfornate e lasciate raffreddare prima di togliere dalla carta forno.